Cartomanzia

Con il termine di Cartomanzia si indicano vari sistemi di lettura che si esercitano tramite comuni carte da gioco, tarocchi, sibille, o carte appositamente fabbricate.

Dopo l’Astrologia , la cartomanzia è forse la pratica divinatoria più diffusa specialmente in occidente, anche se le sue origini sono meno antiche della lettura delle stelle.

Le carte divinatorie rappresentano innanzitutto un ottimo mezzo per favorire lo sviluppo dell’intuizione. Infatti osservandole e concentrandosi su di esse viene attivato l’emisfero destro del cervello, che è preposto alle percezioni sensitive e al famoso sesto senso, che ci permette di cogliere qualcosa della persona che ci chiede la divinazione.

Vuoi un consulto di Cartomanzia a basso costo?

Consulti di cartomanzia a partire da 50 centesimi al minuto.
Scopri tutte le offerte alla nostra pagina dedicata

La conoscenza dei simboli, una grossa capacità di ascolto, empatia, dialogo e osservazione ( nel caso si faccia una lettura dal vivo) permette di costruire un quadro più o meno probabile della questione.

Attualmente le carte più usate sono i Tarocchi ma si possono usare le carte normali per iniziare. Importante è sapere quali possano essere le combinazioni.

Esattamente non si conosce quando nacquero le carte da gioco, anche se è probabile siano nate in Cina dopo l’invenzione della carta ( nel II secolo a.c.) anche se alcuni ritengono siano stati gli Egiziani.

In ogni caso la Cartomanzia ebbe una popolarità durante il medioevo anche se le carte usate erano considerate prive di significato e venivano utilizzate come strumento di scelta casuale.

Solo verso la fine del 1700 cominciarono a prendere significati diversi e nell'ottocento gli occultisti, gli esoterismi cominciarono a pensare che le carte nascondessero segreti millenari.

l principio base della cartomanzia, esercitata con ogni mazzo, si basa su un motto dell'alchimia: "Come sopra così sotto", intendendo il "sopra" come il grande universo metafisico, e il "sotto" come la realtà fisica del mondo intorno a noi.

Più semplicemente, il mosaico delle carte estratte, attraverso l'interpretazione dei simboli o delle allegorie in esse contenute e delle posizioni da esse assunte, ci possono fornire una buona approssimazione delle conseguenze derivanti dalle nostre scelte attuali (metodo intuitivo) o addirittura fornirci una indicazione sul da farsi o su ciò che comunque accadrà qualunque cosa decidiamo di fare (metodo sacrale).

Più praticamente le carte divinatorie possono essere usate sia per leggere un eventuale futuro sia per svelare, a chi le studia, particolari aspetti di se stesso.

La cartomanzia ( come l’Astrologia) si basa sul principio della Sincronicità: cioè una connessione tra gli eventi , psichici o di altra natura, che avvengono in modo sincrono, cioè nello stesso tempo, e tra i quali non vi è nessuna relazione di causa – effetto ma una comunanza di significato.

Una coincidenza significativa tra un evento che capita a una persona e la precedente lettura simbolica dello stesso avvenimento ottenuta attraverso la cartomanzia viene inquadrata in questo concetto.

Siccome nell'universo regna una precisa legge di armonia.

Ogni avvenimento ha un proprio significato o una ragione di essere; il tempo, inoltre , possiede una sua qualità specifica, che varia con il trascorrere dei secondi.

Cosi ,nel momento che si pone una domanda, attraverso una pratica di qualsiasi tipo, nell'universo è presente la risposta, poiché li, nell'universo, nulla è affidato al caso, non è caotico o privo di regole, come pare.

Ognuno di noi è legato all'universo da sottili correnti energetiche e, siccome lo stesso procede verso l’evoluzione, le carte che sono state scelte in un dato e particolare momento, e quindi le più adatte a rispondere, attraverso i simboli, alla domanda che è stata posta portano la qualità di quel momento.

A dimostrazione che tutte le cose esistenti nell'universo sono interconnesse in maniera importante e significativa.

A noi sembra di estrarre le carte a caso ma stiamo estraendo le carte più adatte, più congeniali alla domanda che è stata posta.

Ma nulla è uguale in quanto ogni simbolo viene vissuto in maniera personale, a un livello specifico tipico di quella persona, mentre un’altro vivrà lo stesso simbolo su un piano differente.

Per questo per ciascuna carta esistono vari livelli di lettura, ha più significati e può avere diverse interpretazioni.

Il compito del cartomante è di sincronizzarsi sul livello di lettura più consono per quella persona e comprendere cosi, grazie alle proprie doti intuitive, quale è la risposta giusta da dare.

L’insieme delle carte estratte permetterà di ottenere con buona approssimazione riguardo alle conseguenze derivanti dalle nostre scelte attuali, oppure potrà fornirci un’indicazione su come agire o, ancora, su ciò che accadrà qualunque cosa decidiamo di fare.

Se invece favoriremo il piano psicologico, la cartomanzia si rivelerà utile per svelare aspetti particolari e caratteriali si una persona, o per indagare il suo modo di porsi nei rapporti sociali.

Ogni cartomante deve comprare da se il mazzo , o i mazzi, che più lo attirano, perché gli oggetti di uso professionale tendono a perdere importanza se vengono regalati. Insomma sono i mazzi che scelgono voi e non il contrario.

L’importante, se si vuole intraprendere questa attività in maniera professionale e al di la dei metodi che si vogliono usare ( carte normali, tarocchi, sibille o degli angeli), è far comprendere che chi si avvicina alla cartomanzia non può sperare di trovare nelle carte la soluzione per tutti i suoi problemi, ma che molto dipende dalla volontà.

Infatti le carte ci mostrano quali potrebbero essere gli eventi futuri e come dovremmo comportarci nei confronti di questi, dipenderà poi da noi far determinare degli eventi.

Spesso la soluzione è nascosta ma è presente dentro di noi ; la Cartomanzia è solo un mezzo che aiuta a capire il presente, vedere il futuro, ascoltando il nostro inconscio. Attenzione, quest’arte, non fa certo miracoli, non cura malattie, non fa tornare la persona amata, non fa riappacificare chi non vuole ne tanto meno, non vi può evitare disgrazie o sciagure.

Inoltre è importante sapere che la cartomante non può necessariamente darci risposte che ci piacciono e per questa ragione se dal consulto non otteniamo quelli che sono i risultati sperati non dobbiamo disperare, ma prendere quella sconfitta come un punto di partenza dal quale ripartire per ottenere tutto quello che speriamo.

Buona consultazione a tutti!

Come diventare cartomanti:

Quando si parla di cartomanzia, si fa riferimento all'arte di saper interpretare le carte sulla base di una metodologia ben precisa. Tematica di sicuro affascinante, ma la lettura dei tarocchi è per tutti ma non per tutti.

Per saper interpretare i simboli in grado di assicurare il corretto responso, occorrono esperienza sul campo, doti psichiche e capacità di esplorare i profili umani.

E’ più importante leggere nel cuore delle persone che leggere esclusivamente le carte .

Questo è il principio base per iniziare la carriera da cartomante professionale.

Un bravo cartomante, deve possedere dei doni naturali particolari, che lo rendono speciale nella sua interiorità.

Fondamentale è la ricettività.

L’abile cartomante può decidere di intraprendere la carriera solo se è in grado di entrare in contatto con l’inconscio dei consultanti.

Altra dote essenziale per un bravo cartomante è possedere tatto e diplomazia: alcune tematiche per cui si richiede un consulto, dalla felicità all'amore, dal lavoro al conseguimento di un obiettivo richiedono una certa delicatezza nel momento in cui vengono affrontati.

Lo stesso dicasi per i responsi inerenti alla vita di chi richiede il consulto: suggerimenti, incoraggiamenti e critiche da fare sempre in modo costruttivo vanno esposti sempre utilizzando un linguaggio consono.

La conoscenza delle carte e la predisposizione all'avvicinamento all'universo dei tarocchi sono fondamentali.

Da qui il cartomante inizierà a costruirsi la propria clientela, fidelizzandola.

Se i responsi si riveleranno corretti, a seguito della perfetta interpretazione dei tarocchi, i clienti torneranno a chiedere nuovamente un consulto.

In linea di massima, i tarocchi sono costituiti da 78 carte, le quali appartengono a differenti categorie.

Cuori, fiori, quadri e picche rappresentano gli Arcani minori, mentre tutte le altre carte del mazzo compongono gli Arcani Maggiori.

Sono questi che hanno le illustrazioni, fondamentali per interpretare il percorso di vita del consultante (e quindi per il responso).

A seconda della posizione della carte degli Arcani Maggiori, se dritta o se capovolta, il significato del responso risulterà differente
Prima di essere cartomante, occorre avere come già detto un’ottima conoscenza dei profili umani, doti personali, conoscenza dei tarocchi. Ma prima di tutto è bene familiarizzare con la lettura dei tarocchi con amici e parenti.

Dopodiché testare quanto appreso e quanto dimostrato sui primi clienti non sarà così azzardato.

La cosiddetta lettura a freddo ricopre un ruolo importantissimo nel rapporto tra il cartomante e il cliente.

Nella fase iniziale, il cliente ama parlare sempre di se stesso, dei suoi problemi e delle situazioni che si ritrova quotidianamente o momentaneamente ad affrontare. Vere e proprie sfide. Talvolta ostacoli.

Questi temi, se toccati con sapienza, come sa fare un abile psicologo, forniscono una marea di particolari su qui è possibile intavolare il discorso preliminare per la lettura dei tarocchi.

Per iniziare il percorso, l’abile cartomante deve saper ricoprire all'occasione il fine ruolo di psicologo: la capacita di ascolto abbinata alla conoscenza dei diversi caratteri dei consultanti sono doti di cruciale importanza nella lettura delle carte.

Zero improvvisazione, altrimenti il risultato sarebbe assolutamente negativo.

Se ti senti pronto per iniziare la carriera da cartomante, concentrati, mescola le carte, utilizza gli arcani maggiori, attendi il quesito del consultante, gira una carta e fornisci il tuo responso, interpretandola in base alla domanda!

Questo metodo è di sicuro il non plus ultra quando il quesito è specifico e necessita di una risposta secca, del tipo sì/no.

Cartomanti online
Disponibili

  • Serena
    Codice: 333
    - Occupato
    da (28:51)
  • Eva
    Codice: 566
    - Occupato
    da (17:59)
  • Venus ChiaroVeggente
    Codice: 216
    - Occupato
    da (16:26)
  • Adila
    Codice: 118
    - Occupato
    da (15:13)
  • Annalu Sensitiva
    Codice: 811
    - Occupato
    da (13:23)
  • Daniele
    Codice: 107
    - Occupato
    da (10:35)
  • Selene Veggente
    Codice: 776
    - Occupato
    da (9:12)
  • Clara
    Codice: 854
    - Occupato
    da (8:07)
  • Iris Sensitiva
    Codice: 353
    - Occupato
    da (7:57)
  • Irene Sensitiva
    Codice: 905
    - Occupato
    da (6:04)
  • Venere Tarologa
    Codice: 355
    - Occupato
    da (5:07)
  • Fiore
    Codice: 547
    - Occupato
    da (3:48)
  • Mayra
    Codice: 330
    - Occupato
    da (2:39)
  • Rosalia Medium
    Codice: 528
    - Occupato
    da (2:34)
  • Damaris
    Codice: 666
    - Occupato
    da (2:11)
  • Camilla
    Codice: 588
    - Occupato
    da (1:48)
  • Gabriele Medium
    Codice: 702
    - Occupato
    da (1:33)
  • Stella
    Codice: 254
    - Occupato
    da (0:48)
  • Gioia Sensitiva
    Codice: 215
    Disponibile
  • Brendon
    Codice: 219
    Disponibile
  • Elaigia
    Codice: 191
    Disponibile
  • Patrizia
    Codice: 193
    Disponibile
  • Leo
    Codice: 366
    Disponibile
  • Egizia Astrologa
    Codice: 681
    Disponibile
  • Angelika-A
    Codice: 684
    Disponibile
  • Zaira Medium
    Codice: 495
    Disponibile
  • Alessandra
    Codice: 231
    Disponibile
  • RUBINA-CT
    Codice: 363
    Disponibile
  • Marisa
    Codice: 852
    Disponibile

Vuoi un consulto di cartomanzia a basso costo?

Solo con cartomanti professionisti e con anni di esperienza. Prova anche con una domanda GRATUITA!
Per una domanda gratuita mandare un messaggio al numero WhatsApp 371.336.9062